Residence Guidaloca
Scopello Real Estate Offerte Imobiliari

Autoservizi Russo




Terza edizione del CICI Film Festival

Il corto vincitore dell'edizione 2013 del Festival avente per tema: "Storie di follia, di inclusione e di esclusione"

MALATEDDA from Diego Monfredini on Vimeo.

La cura per tutte le cose è l'acqua salata: il sudore, le lacrime, o il mare. La follìa di Adele.

Con Carla Ferro, Isabella Viola, Faro Como, Matteo Barbera, Gessica Navarra, Maurizio Bongiovanni, Francesca DI Stefano, Ginevra Tomaselli, Gaspare Mannina, Rosanna Fasulo, e con: Antonio e Nina.

Scritto e diretto da Diego Monfredini.
Traduzione in dialetto siciliano: Faro Como.
Soundtrack: Riccardo Parmigiani, Diego Monfredini.

Miglior Film "Cici Film Festival 2013".

Seconda edizione del CICI Film Festival

Il corto vincitore dell'edizione 2012 del Festival avente per tema: "La donna. Madre, figlia, moglie e amante ?"


1° classificato "Il Fiore e la Bambola", di Sonia Giardina. Una poesia visiva sulla complessità dell'animo femminile, tra le difficoltà e il malessere di una donna e la volontà di cambiare. Corto dedicata a Sylvia Plath e Alda Merini.

La Casa dei trenta rumori di Diego Monfredini

Cortometraggio primo classificato al CICI Film Festival 2011 di Castellammare del Golfo

Di nuovo visitabile la Riserva dello Zingaro

Sono tornati fruibili i sentieri alti e quelli di mezzo che attraversano la Riserva da Scopello sino a San Vito Lo Capo. Nella Riserva Naturale Orientata dello Zingaro gli operai forestali hanno ripristinato ciò che era andato distrutto lo scorso agosto, bonificati i sentieri, ricostruite le staccionate e la segnaletica in legno. Il tutto, con fatica, con amore e con pochi mezzi economici. Mai messi in atto gli interventi finanziari straordinari che deputati, senatori ed assessori dell'epoca proposero e promisero, mettendo i piedi sulla cenere e davanti gli obiettivi delle telecamere all'indomani dell'incendio.
Le palme sono tornate verdi e in alta quota in mezzo alla prateria sono spuntati pure i coloratissimi iris.
Si sono rivisti nuovamente i cinghiali ed i volatili che è possibile osservare durante le battute di birdwachting. Attività questa che potrà essere più intensa nei prossimi mesi, per osservare la nidificazione di alcune specie rare quali l'aquila del Bonelli ed il Falco pellegrino.


Quei matti della Mountain bike !

Castellammare del Golfo non è rinomata solo per lo splendido mare.
La presenza alle sue spalle del massiccio montuoso dell'Inici, permette infatti di praticare in aggiunta alle attività sportive proprie del mare, tutte quelle praticabili in montagna.
Nel filmato che segue, una spericolata escursione in Mountain Bike.



Le Grotte del monte Inici

Ho segnalato qui l'eccellenza delle grotte dell'Inici.
Ad integrazione di quella pagina segnalo ora due video realizzati in modo amatoriale, ed in tempi diversi, da gruppi in visita guidata alle grotte.
Si raggiungono percorrendo da Castellammare del Golfo, la provinciale in direzione Terme Segestane, raggiunto l'abbeveratoio "Merla", si lascia la provinciale e si imbocca la strada comunale che parallelamente alla provinciale va nella medesima direzione.
Percorsi circa 6 chilometri, in prossimità della contrada Gagliardetta, si lascia la strada comunale e si entra all'interno del Demanio Forestale, qui si prosegue per lo sterrato e dopo circa Km 0,800 si lasciano gli automezzi per proseguire a piedi per il sentiero.
Dopo aver attraversato un boschetto di pino Marittimo, Carrubo, Sommacco e macchia mediterranea, il sentiero s'inerpica su un canalone fino a raggiungere la quota della falesia a destra di quest'ultimo.
Traversato il canalone, si prosegue alla base della falesia in direzione Nord per circa 200 metri.
Qui, l'ingresso della grotta, che si apre sulla parete a circa 8 metri di altezza dal sentiero.
Da Sud a Nord, dal mare ai monti in un viaggio affascinante alla scoperta delle "cattedrali di pietra".





LA CITTA' E IL CINEMA

Scopello, Castellammare del Golfo, la gente le viuzze i ponti, le scalinate, e i luoghi più suggestivi (si pensi all'ormai diruto Castello d'Inici) spesso sono stati utilizzati come ideali "locations" nella ambientazione di films d'azione.
Tra gli ultimi ad essere girati: nel 2004 il film "Oceans Twelve" e lo sceneggiato "Cefalonia", nel 2006 alcune scene de "Il dolce e l'amaro" di Andrea Porporati con Luigi Lo Cascio e Ornella Giusto, nel 2007 lo spot "That's amore" della Findus e alcune scene di "Le avventure di Largo Winch".
Nel 2010 gli spot delle campagne estive con Aldo,Giovanni e Giacomo per la Wind e alcune scene de "Il segreto dell'acqua" con Riccardo Scamarcio.
E nel 2011 lo spot della campagna invernale dell'Amaro Montenegro on air dal 13 novembre.
Il più antico documento cinematografico è tuttavia ...

Castellammare e il Cinema.



"PODER PARALELO"



Dalla telenovela brasiliana, "Poder Paralelo", la parte finale della prima puntata che ha avuto come location Scopello e Castellammare del Golfo
Qui la prima, seconda e terza puntata ambientate in parte in Sicilia tra Scopello, Castellammare del Golfo e Palermo!
Di più sulla telenovela qui.


Castellammare del Golfo e San Vito lo Capo
a "Sereno variabile"

La troupe del programma Rai di viaggi e turismo, "Sereno Variabile", condotto da Osvaldo Bevilacqua, è stata di nuovo a Castellammare del Golfo nell'estate del 2011.
Oggetto del servizio:le grotte del monte Inici, Scopello, la grotta di Santa Margherita e la costa castellammarese. Non manca uno ricognizione delle specialità gastronomiche tipiche.


Sereno Variabile a Castellammare del Golfo e Scopello !


Il CASTELLO DI CASTELLAMMARE

Si dice che con lo sbarco degli arabi a Mazara del Vallo del 15 giugno del 827, un gruppo di arabi occupò il territorio dell'odierna Castellammare del Golfo.
Sul piccolo promontorio costruirono il primo nucleo del castello.
Passarono circa due secoli e i nuovi conquistatori, i normanni occuparono il castello e lo ampliarono.
Con il passare degli anni dei decenni e dei secoli gli abitanti aumentarono e da quel castello originò il borgo oltre il primo ponte, e poi un altro ponte e fù la città ...
Di più sul Castello.

Mostra CITADELS
Tutto sul Castello di Castellammare
Una visione poetica di Castellammare del Golfo
Foto Wallpaper del Castello arabo normanno


IL MUSEO ETNOANTROPOLOGICO

Ospitato nell'ala est del Castello il museo è dedicato ad illustrare i diversi aspetti della civiltà contadina. Il museo conserva oggetti d'uso propri delle coltivazioni agricole più diffuse in questo territorio quali quelle dei cereali, della vite, dell'olivo ed utensili propri di diverse attività artigianali quali il fabbro, il calzolaio, il muratore, il falegname, non mancano gli oggetti della vita quotidiana .

Il Museo EtnoAntropologico Annalisa Buccellato



Il castello ai castellammaresi video by zeroeuro

UN PICCOLO MUSEO DEL MARE

Come spesso accade qui in Sicilia, sono gli uomini e le donne di buona volontà a dovere supplire ai ritardi ed alle lungaggini delle istituzioni e della burocrazia. Così da non molto tempo a pochi passi dalla suggestiva cornice di Cala Marina, è nato un piccolo Museo del Mare.

Il Museo del Mare



Scopello, il museo sommerso

Vi si trova un'ancora litica trapezoidale, colli e puntali d'anfora, frammenti di ceramiche greche, africane, romane e spagnole ma anche una macina in pietra bianca. Tutti i reperti sono adagiati su un fondale che varia dagli otto ai diciotto metri e contrassegnati da etichette che ne descrivono caratteristiche, tipologia e periodo d'appartenenza.
Questo è ciò che offre il percorso archeologico subacqueo della Tonnara di Scopello, l' antico borgo medievale posto tra la Riserva naturale Orientata dello Zingaro e Castellammare del Golfo. Un itinerario particolare in un blu carico di suggestione che la Soprintendenza del Mare, in collaborazione con il Cetaria Diving Center, ha voluto mettere a disposizione dei tantissimi turisti con la passione per l'immersione.
A quella che il direttore della Soprintendenza del Mare, Sebastiano Tusa ha definito "un'occasione unica per capire le radici millenarie della Tonnara di Scopello", il Tgweb ha dedicato uno speciale.






SCOPELLO

Lussureggiante nel verde primaverile, arido nella calda estate,malinconico in autunno, Scopello accoglie con generosità, gli amanti della natura desiderosi di immergersi nella frescura delle sue limpide acque, attratti dal fascino di aspre rocce, terra bruciata, e segni antichi del duro lavoro di generazioni di uomini.
Altre informazioni sul Borgo di Scopello.

Nei video il Baglio Isonzo, la Tonnara e la costa di Scopello.

Il Baglio Isonzo di Scopello!Scopello la tonnara e la costa!



LA RISERVA DELLO ZINGARO

Confina con i territori dei comuni di Castellammare del Golfo, Custonaci e S. Vito Lo Capo, la Riserva Naturale Orientata dello Zingaro facilmente raggiungibile con mezzi pubblici o in macchina, sia che si arrivi da San Vito lo Capo che dalla cittadina del golfo, (via Guidaloca - Scopello).
Lo Zingaro è stata la prima riserva naturale orientata istituita in Sicilia, per chi la visita è come viaggiare nel tempo, tornando indietro in ambienti e luoghi sempre meno visibili in Sicilia ... Lo Zingaro e Scopello.

Video Clip tratta da: lo "Zingaro" di Sicilia - edita da Lions Club Alcamo.
Video Clip tratta da: Sereno Variabile - RAI2

Riserva dello Zingaro!Scopello - la Riserva dello Zingaro!



Tra Castellammare e Scopello tutto il mare che vuoi !

Tutto il mare di cui è possibile godere in Sicilia, a Castellammare del Golfo in provincia di Trapani, c'è.
Acque calde e trasparenti. Spiagge di sabbia dorata dai bassi fondali, o di ghiaia dai ciottoli bianchi.
Coste a picco dai fondali profondi arricchiti da verdi praterie di posidonia.
C'è un mare per tutti, tutti possono avere il loro mare !






"Sereno variabile" a Castellammare del Golfo

La troupe di "Sereno Variabile", era già stata a Castellammare del Golfo.
Oggetto del servizio, allora, il Castello Arabo-Normanno,le grotte del monte Inici, Scopello e la Riserva dello Zingaro ed infine uno sguardo alle specialità gastronomiche tipiche della zona.








Diarioelettorale - Urban Blog di Castellammare del Golfo !

Pin It

Alloggi Arredati

Cerchi una casa vacanza, un appartamento, una camera per trascorrere le tue vacanze in maniera indipendente ma comoda ?

Scegli dove:

LE PAGINE UTILI

I LUOGHI e LA STORIA

GLI AVVENIMENTI

LE PERSONE


Skype Me?!



Il cielo ed il mare di Sicilia, al loro massimo nel Golfo di Castellammare, Tra San Vito lo Capo in lontananza, il Castello arabo-normanno e la cala marina, popolata di marinai e avventori del mercato del pesce. Solo pesce fresco, da piccole barche, che pescano nel Golfo di Castellammare

Riserva dello Zingaro

Sogno o malia ?

Castellammare Cover Magazine

Castellammare-Sicilia-Italia

Notturno Cala Marina

PLAS 2010

Il Museo racconta I

Il Museo racconta II

Castellammare

Crea il tuo badge

Free Desktop Wallpaper

Gratis 550 sfondi originali da foto ed elaborazioni per il desktop del tuo computer, visita la Gallery.



Scala di Grigi

Scopello dot Biz

Informazioni su country house e Agriturismi in Umbria