Presepe vivente di Balata di Baida - Foto Camillo Galante
 

Avvenimenti

 
Il Castello Medievale 2003
Rievocazione 2002
Rievocazione 2001
Rievocazione 2000
Videoclip e Fotografie
Nostra principalissima patrona 1999
I festeggiamenti per il Bicentenario 1998
Palio della Patrona 2000 Fotografie e Videoclip
Palio della Patrona 1999
Il presepe vivente di Balata di Baida 2000
I presepi della Valle degli Elimi
Il presepe vivente di Balata di Baida 1999
Mostra fotografica
Con i piedi nell'acqua e la testa tra le nuvole

Mostra fotografica
Appena ieri

Il sindaco Ancona a New York incontra la comunità castellammarese
Primo Premio Castellammare Scopello 1999
II° ARAMIS Meeting Spagna
Nevicata 1999 immagini


   
Presepe vivente di Balata di Baida - Foto Camillo Galante
 

Pagine utili

    Mangiare Ballare
Il numero del ......
Radici
Map
Trasporti
Alberghi
Alloggi extralberghieri
Agriturismi
Bed & Breakfast
Bar -Pub
Camping
Discoteche
Maneggi
Pizzerie
Ristoranti
Trattorie

   

Persone

    Don Giacomo Caiozzo
Pasquale Turriciano
Ancestor's research
Genealogie castellammaresi
La Banda Musicale "Città di Castellammare del Golfo"


   
 

Storia e Luoghi

    Castellammare e il Cinema
Crimiso o non Crimiso
La Grotta di Santa Margherita
La Madrice
La Madonna della Scala
Santini ed immagini sacre
Le Spiagge di Castellammare
Le Grotte dell'Inici
Segesta
Calathamet
Cefalà Diana
Il Castello d'Inici
Il Castello di Castellammare
Cetaria Scopello e lo Zingaro









 

I PRESEPI VIVENTI

della Valle degli Elimi

Golfo di CastellammareQui nella Valle degli Elimi e nei suoi dintorni sulla costa Nord della Sicilia occidentale anche quest'anno a Natale è possibile "andar per presepi".
I presepi viventi da qualche decennio rappresentano l'attrazione di punta di questo periodo della stagione turistica.
Solo in questa zona, nello spazio di poche decine di chilometri, è possibile visitare agevolmente a cavallo della festività del Natale almeno tre "Presepi viventi" aventi suggestioni, tradizioni e ricchezza di allestimenti diversi.


Custonaci

Presepe vivente di Balata di Baida - La Sacra Famiglia
Qui il presepe è allestito in un antico villagio posto dentro la grotta Mangiapane di Scurati,un alto antro naturale di circa 70 metri in una delle pareti del Monte Cofano, contenente al suo interno un baglio già di proprietà della famiglia Mangiapane che qui visse dagli inizi dell'Ottocento fin oltre il secondo dopoguerra. Il Baglio è un vero e proprio villagio dentro la montagna, con le abitazioni, le stalle, i magazzini, il forno, con strade acciottolate e recuperato dagli organizzatori.


Balata di Baida

Presepe vivente di Balata di BaidaBalata di Baida è la più popolosa frazione (l'altra è Scopello) ancora abitata di Castellammare del Golfo.
Posta ad Occidente della cittadina del Golfo è parte integrante dell'agro ericino e come tale legata come Custonaci all'estrazione del marmo ed all'agricoltura.
Qui il presepe è allestito tra le casupole e le balze di un borgo rurale in una zona di transito tra il Castello di Baida e la strada provinciale per Trapani.
Il presepe vivente di Balata di Baida nato, come altri in Sicilia, almeno venti anni fa non ha avuto negli anni vita facile, ma vissuto nella discontinuità non ha acquisito la notorietà che merita e che le analoghe iniziative hanno raggiunto nel corso degli anni.
Le piccole e vecchie case a ridosso di una collina, tra fichi d'india, sommacchi ed alberi d'ulivo, si rianimano per l'occasione, e costituiscono l'ambiente in cui , nel percorso di un comodo itinerario disegnato dall'organizzazione, è possibile ammirare i quadri costituiti dalla rappresentazione di mestieri e attività domestiche ormai scomparse ricostruite con attrezzi e costumi d'epoca.





Video by Franco Consales - 5 min 46 sec
Autor site The flying eye

Calatafimi Segesta

Presepe vivente di Balata di BaidaCalatafimi, la cui denominazione è stata mutata recentemente in Calatafimi Segesta, realizza da almeno tre anni un eccezionale presepe vivente tra i ruderi della parte più antica della città (il Borgo), uno dei quartieri più colpiti dal sisma del gennaio 1968 e da allora abbandonato, posto ai piedi del Castello.
A sera illuminato dalle fiaccole il quartiere viene riabitato, e gli abitanti di questo borgo del passato, facendo onore alla tradizionale ospitalità isolana, in una cornice di suggestione e di magia, offrono genuini prodotti della terra.

24 Fotografie dal Presepe vivente edizione 2005-2006
Wallpaper del Presepe vivente edizione 2005-2006
Wallpaper del Presepe vivente edizione 2005-2006


Come su un set

Presepe vivente di Balata di Baida
E' ammirevole la compostezza e la serietà dei figuranti, tutti rigorosamente non professionisti, ma parte di comunità laboriose ed intraprendenti, nelle quali forse è ancora possibile trovare la genuinità propria di chi non perdendo le proprie radici culturali, riesce a conservare il senso e la solidarietà propria delle comunità.
I partecipanti alle diverse rappresentazioni infatti non sono attori ma gente comune che indossa gli abiti tirati fuori dai bauli degli avi e utilizzando gli utensili reperiti nelle case e nelle botteghe artigiane mette in opera le tecniche artigianali apprese dalle dimostrazioni dei nonni.
Si seguono agevoli percorsi e uno dopo l'altro si visitano le "rappresentazioni", veri e propri quadri al limite tra il realismo estremo ed il surreale: ricamatrici, fabbri, calzolai, arrotini, uomini all'osteria, bambini e bambine già intenti al lavoro, o impegnati in giochi ormai scomparsi.Presepe vivente di Balata di Baida
Gli ambienti ricostruiti come per i set dei film rappresentano dei veri e propri ambienti rurali della tradizione brulicanti di vita, ma che il visitatore percepisce quasi come un film visto alla moviola nel quale si muovono pastori, contadini, artigiani, venditori, massaie e bambini che ripropongono le attività di un passato più o meno remoto quali: la mungitura, la preparazione del pane, la pulizia del rame, la filatura della lana, la fabbricazione dei cordami e dei contenitori di un tempo.

Home Page ...... Clicca per l' Home Page !






mercatini natale

What's New
powered by FreeFind
Site Map
powered by FreeFind

© Castellammare del Golfo Online & Elimo's Valley Network - 2000 - 2001. Tutti i diritti riservati.
 
 

I Castelli in Sicilia | Il Network Aramis | Calatafimi e Segesta
Web Project by Architetto Camillo Galante

La Valle degli Elimi C/da Gagliardetta 69/A - 91014 Castellammare del Golfo (TP)
E-mail:webmaster@castellammareonline.it