Mostra Fotografica ''Appena Ieri''

La copertina del catalogo di Appena Ieri

Ha avuto luogo dal 12 al 22 Agosto 2000 nei locali sociali della "Società Operaia di Mutuo Soccorso" di Corso Garibaldi n.67 a Castellammare del Golfo, con un lusinghiero successo di pubblico (circa duemila visitatori), e manifestazione di interesse da parte degli organi d'informazione, (Giornale di Sicilia, Tele Alpa, Tele Occidente), la Mostra Fotografica "Appena ieri - Lavoro Arti e Mestieri nella Fotografia".

Immagine dei primi del 900 La mostra curata dall'Architetto Camillo Galante, è stata inaugurata sabato 12 Agosto dal Sindaco Dott. Giuseppe Ancona e dall'Assessore al Turismo ed alla promozione del Territorio Giovanni Pilara. L'organizzazione è stata della "Società Operaia di Mutuo Soccorso", non nuova ad operazioni culturali che partono dalle immagini per stimolare la riflessione sul passato e invitare i contemporanei alla necessità, per il tramite della memoria, della rivalutazione delle risorse materiali o come in questo caso immateriali della comunità locale. La manifestazione ha avuto il patrocinio del Comune di Castellammare del Golfo.

Foto Carlo CarolloIn settantasei immagini è passato davanti agli occhi dei visitatori poco meno di un secolo di storia e di vita cittadina, nella particolare ottica data dal "lavoro, arti e mestieri".
Ambienti, persone e cose spesso sono già scomparse, come spesso già svanite (ma non nell'immagine, nella oralità, nella memoria) sono le attività, i mestieri e le sapienze antiche che a tali attività hanno meritato l'appellativo di "arti".
Le immagini presentate erano in parte d'autore (Vito Buccellato e Carlo Carollo) ed in parte provenienti da archivi privati, frutto della ricerca paziente di un gruppo di soci che attivamente hanno collaborato all'iniziativa.

Foto Vito BuccellatoIl risultato è stato varietà di qualità e contenuto ed in una certa qual misura disorganicità tra contenuto informativo e rappresentazione. Così ai visitatori sono risultati maggiormente apprezzabili per il loro valore fotografico, pur se non scevre di contenuto documentario, le immagini dei due autori e di maggiore interesse documentario e di testimonianza le foto storiche.
Il Catalogo della mostra, un bel volume di circa 100 pagine edito per i tipi di Salvo Carrubba di Alcamo, ha raccolto le foto ed è stato preceduto da due interessanti brevi saggi, l'uno del Professore Pietro Buccellato preside dell'I.T.C.G. "Fratelli Fontana" di Rovereto dal titolo "Il tempo ritrovato - Percorsi di senso tra immagini ed immaginazione" e di padre Gaspare Bosco l'altro, su: "Le mostre fotografiche della Società Operaia di Castellammare del Golfo".

Foto G.GalanteEntrambi hanno offerto ulteriori spunti di lettura, informazioni e riflessioni di sicuro interesse, sulle foto, la cultura ed il lavoro, da punti di vista diversi, contribuendo in tal modo ad arricchire di senso e significato l'iniziativa della "Società Operaia di Mutuo Soccorso" di Castellammare.